Le Olimpiadi in pillole

Piccoli sportivi in attesa di imparare tutto sul loro sport preferito.

[foto di josefnovak33]

Non si parlerà d’altro, nei prossimi mesi. Medaglie, piazzamenti, gare – chi più ne ha, più ne metta. Vuoi fare bella figura con i tuoi amici o i tuoi colleghi, commentando lo stile di gioco di qualcuno, o godere pienamente dell’esperienza olimpica cercando di capire perché un tuffo è migliore di un altro? Facilissimo, con le Olimpiadi in pillole. Come? Vuoi sapere tutto sugli sport della racchetta, senza incappare in niente che riguardi piscine, trampolini e stili di nuoto, o viceversa, per arrivare preparato alle tue gare preferite? Puoi farlo, con le pillole di Olimpiadi.

Da oggi puoi leggere, a soli 0,99 €, la pillola sull’atletica e quella su calcio, pallamano e hockey su prato. E non solo: tennis, tennis da tavolo e badminton sono gratis!

Olimpiadi di David Goldblatt e Johnny Acton disponibile in ebook su:

Bookrepublic
Bol
Feltrinelli
Amazon

Annunci

L’attrezzatura nel tennis

Nella prima incarnazione olimpica del tennis i giocatori utilizzavano racchette di laminato di legno, con la testa fatta di corde di budello animale su una superficie di circa 420 cm2. Al giorno d’oggi, le racchette sono generalmente costruite in fibra di carbonio mista a fiberglass e a svariate altre sostanze ipertecnologiche. Le teste sono molto più larghe rispetto alle loro antenate (fino a 880 cm2) e hanno un «punto buono» molto più ampio (l’area della testa della racchetta che conferisce la massima potenza e il massimo controllo). Le corde sono di materiale sintetico.

Le palline da tennis sono fatte di gomma vulcanizzata rivestita di feltro. Una volta estratte dai loro contenitori sottovuoto e sbattute su e giù per il campo perdono rapidamente il rimbalzo e la «peluria», iniziando a comportarsi in modo imprevedibile. Per questo motivo vengono spesso cambiate durante l’incontro.

Di solito l’All England Club pretende che i giocatori si vestano di bianco, ma per le Olimpiadi 2012 ha accettato di allentare la rigidità delle sue regole. Aspettatevi una rivoluzione di colori.

Per prepararci, assistiamo a una partita tra… Mac e Roe

[Immagine: Eadweard Muybridge, Animal locomotion – Boston Public Library]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: