Atene 2004: come la Cina perse l’oro

Un gentiluomo sa sempre come tuffarsi

La concentrazione è importante, alle Olimpiadi. E c’è chi usa armi di… distrazione di massa. Un consiglio: fate molta attenzione ai greci in tutù. Con ogni probabilità i cinesi avrebbero vinto un’altra medaglia d’oro nei tuffi ad Atene 2004, quando nella gara di sincronizzato Bo Peng e Kenan Wang arrivarono alla serie finale in netto vantaggio sui loro rivali. Prima del loro ultimo tuffo uno spettatore uscì di corsa dalle tribune, salì sul trampolino e si tolse i vestiti restando solo con un tutù.

Dopo un paio di minuti di comiche e sceneggiate si tuffò in piscina e fu quindi arrestato. L’arena si placò, ma gli scombussolati cinesi segnarono uno zero nel loro ultimo tuffo consegnando così ai greci la medaglia d’oro.

Ne succedono ogni quattro anni. Cosa ci aspetterà, in queste Olimpiadi 2012? Riguardiamoci la scena, per poter riconoscere il disturbatore, nel caso in cui si ripresentasse.

Annunci
Lascia un commento

2 commenti

  1. Olympic Pills: Nuoto, nuoto sincronizzato, Tuffi « Olimpiadi
  2. I simboli olimpici « Olimpiadi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: